Corpora Antonio

Corpora Antonio

Antonio Corpora è nato a Tunisi da genitori italiani nel 1909. Nel 1928 entra all’“Ecole des Beaux Arts” di Tunisi. Il giovane artista guarda soprattutto a Picasso, Matisse, Chagall, Braque, Modigliani: insegnamenti diversi che egli armonizza col suo originale talento coloristico. Arriva a Firenze nel 1929 senza diventare amico di nessun pittore ma frequenta il gruppo degli scrittori raccolti attorno alla rivista Solatia, l’unica in quei tempi di apertura europea, tra i quali Elio Vittorini e Giansiro Ferrara. Nel 1930 tiene una mostra a Palazzo Bardi. Nel 1931 è a Parigi, dove frequenta, tra gli altri, Kurt Seligman, Giacometti, Antonio Amante, Tullio Garbari, Okamoto e conosce Gualtieri di San Lazzaro, allora direttore di «Croniques du Jour», e Sergio Signori, cui da allora rimane legato da fervida amicizia.

Nel 1952, anno in cui aderisce al Gruppo degli Otto insieme ad Afro, Birolli, Mattia Moreni, Morlotti, Santomaso, Turcato e Vedova, è presente alla biennale di Venezia dove gli viene assegnato il premio della Giovane Pittura Italiana, il "Premio Parigi”. Christian Zervos scrive il testo di una monografia su Corpora edita da Cahiers d’Art, che viene presentata in occasione della sua personale a Parigi nel 1957. Si susseguono moltissime personali nei musei di tutto il mondo e nelle gallerie private. Il 16 Dicembre 2003 riceve il Premio Presidente della Repubblica ed è nominato Accademico di San Luca.

Corpora un grande pittore sempre controcorrente, sempre capace di rinnovarsi, un pittore giovane che non si è mai soffermato in moduli prestabiliti, stimato internazionalmente da critici di fama mondiale. Corpora muore a Roma il 6 settembre 2004.

Corpora Antonio

Dimensione: 100x81

Tecnica: olio su tela

Titolo: Itinerario

Anno: 1975

Corpora Antonio

Dimensione: 97x71

Tecnica: olio, sabbia e graffiti su cartone

Titolo: Composizione

Anno: 1956